Ultima Frontiera


Territorio del Wyoming, 1893 Il Wyoming era da poco entrato a far parte dell' Unione come quarantaquattresimo Stato ed il suo territorio era ancora considerato un enorme , libero pascolo nel quale migliaia di capi bovini , per lo più appartenenti ad allevatori texani , trovavano un ambiente particolarmente favorevole . La migrazione verso i nuovi territori dell' Ovest da parte di numerosi coloni , in maggioranza provenienti dai paesi dell'Est europeo , scatenò un'aspra guerra per i pascoli , (conosciuta anche come Guerra della Contea di Johnson ) , che contrappose i coloni , determinati a difendere i propri appezzamenti  recintandoli per sottrarli al libero pascolo , agli allevatori , che  riuniti in associazione , imponevano la propria legge  assoldando uomini dal passato poco chiaro , spesso pistoleri o ex funzionari di polizia , noti come  "regolatori" ,  pronti ad uccidere senza scrupoli , agendo spesso ben oltre la legalità. La nostra storia racconta di un anziano cow-boy che, coinvolto suo malgrado in una vicenda legata alla sanguinosa disputa tra allevatori e coloni, sceglie di seguire, fino alle estreme conseguenze valori di lealtà e giustizia che gli appartengono e che non intende sacrificare, piegandosi alla legge scritta dai potenti a difesa di una convenienza. 

  • cartonato 28,5x21,5 cm, 60 pp.

10.90EUR

 Non disponibile 
ISBN: 9788899350789


Aggiunto al nostro catalogo il giovedì 23 novembre, 2017.